venerdì 11 maggio 2007

Minimetro': se lo dicono loro...


25 vetture, da 50 posti ciascuna, che si muovono su ruote gommate che scorrono su due rotaie di acciaio e costituirà la nuova dorsale di (soli ?) 3,7 km di trasporto urbano a Perugia. I lavori sono (ancora) in corso e l'apertura è prevista per il (novembre?) 2007.
Sembra che il costo si aggiri intorno ai 95 milioni di euro. Ad aprile la Conferenza dei Presidenti delle Regioni e la Conferenza Stato-Regioni ha approvato un ulteriore finanziamento di 12 milioni di euro a favore del progetto “minimetro”.
La Presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, ha ricordato come “la positiva interlocuzione avuta in questi mesi con il Governo, l’autorevolezza delle Istituzioni umbre e innanzitutto la qualità del progetto infrastrutturale del ‘Minimetrò’ di Perugia, hanno consentito l’ottenimento di queste ulteriori risorse. Va anche detto – ha proseguito Lorenzetti – che, a fronte dell’impegno notevole anche dal punto di vista finanziario, di cui si è fatto carico il Comune di Perugia, dal precedente Governo Berlusconi non erano state riconosciute quelle adeguate risorse che un intervento così innovativo ed in linea con le politiche ambientali e di mobilità alternativa, verificato personalmente dall’allora Ministro delle infrastrutture Pietro Lunardi, meritava. Cosa invece che è stata ora, e giustamente, riconosciuta. Di questo – ha concluso Lorenzetti - dobbiamo dare atto al Governo ed a quanti hanno reso possibile questo risultato”.

2 commenti:

  1. ...in fondo costa poco... solo 256 euro al centimetro!

    RispondiElimina